mercoledì 27 maggio 2009

Anzio intitola una scuola a Giovanni Falcone.

E’ prevista per domani, giovedì 28 maggio alle ore 16.00, la cerimonia relativa all’intitolazione a Giovanni Falcone, magistrato simbolo della lotta alla mafia, della Scuola Media Statale unificata di Via Ambrosini, 7 e di Via Ardeatina, 8 ad Anzio. All’iniziativa, che si terrà presso il plesso di Via Ardeatina, interverranno il Sindaco di Anzio, Luciano Bruschini, l’Assessore alla Pubblica Istruzione ed Edilizia Scolastica, Marco Del Villano ed il Dirigente Scolastico, Gaetano Arduini. Al termine degli interventi, intorno alle 17.00, è previsto il concerto del quartetto d’archi del Conservatorio Statale Refice di Frosinone, l’esibizione dell’insieme vocale “de Spjil” diretto da M° Orsini e la pefrormance di aerei ultraleggeri con la scritta “Scuola Media Statale Giovanni Falcone”. Inoltre, lungo il corridoio della scuola che porta nella parte esterna dove si trova il palco, è stata organizzata una mostra interattiva sulla vita di Giovanni Falcone. “Tenuto conto – si legge nella delibera approvata dall’Amministrazione riferita all’intitolazione – che Giovanni Falcone riteneva fondamentale il ruolo della Scuola nell’educazione dei giovani alla legalità ed al senso dello stato affermando testualmente che noi magistrati, nel nostro operato, abbiamo bisogno della solidarietà della scuola. Gli insegnanti hanno un potere enorme e possono comunicare valori di rassegnazione, pessimismo, autoritarismo conservatore oppure messaggi di responsabilità civile, democrazia ed innovazione. L’opera di prevenzione che può fare la scuola serve molto più dell’opera di repressione che può fare la registrazione”.

lunedì 25 maggio 2009

Anzio: Porto Neroniano, il MiBAC apre un'istruttoria.


“Questa Direzione Regionale informa che si sta provvedendo, unitamente alle preposte Soprintendenze, ad opportuna istruttoria per le valutazioni e le determinazioni di competenza”. Con queste parole, in una comunicazione inviata alla Pro Loco Porto d’Anzio l’8 gennaio scorso la Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici del Lazio – su interessamento del Gabinetto del Ministro per i Beni e le Attività Culturali, Sandro Bondi - ha risposto prontamente alla sollecitazione rispetto all’urgenza di un intervento a tutela del Porto neroniano che i cittadini e i turisti di Anzio avevano rivolto alle autorità competenti aderendo alla sottoscrizione di firme promossa dalla Pro Loco la scorsa estate. Con questa iniziativa popolare, avviata il 18 luglio, la Pro Loco Porto d’Anzio aveva raccolto l’invito, indirizzato dall’ex sindaco De Angelis il 21 gennaio 2008 alle associazioni del territorio, ad intervenire tempestivamente per non perdere un patrimonio storico e archeologico di così inestimabile valore per la nostra Città. “Questa lettera - spiega Patrizio Colantuono, presidente della Pro Loco Porto d’Anzio – rappresenta un successo che ci ripaga enormemente del nostro impegno. Il ringraziamento più sentito va alle migliaia di cittadini e turisti di Anzio che hanno creduto nella validità di questa iniziativa e vi hanno partecipato con convinzione”. Si precisa che la suddetta comunicazione, sebbene inviata in data 8/01/2009, è stata effettivamente recapitata alla Pro Loco Porto d’Anzio solo in questi giorni e in busta aperta, dopo lunga giacenza presso un altro ufficio, da tempo inspiegabilmente serrato.

Anzio, 25 maggio 2009

ASSOCIAZIONE PRO LOCO PORTO D’ANZIO

prolocoportodanzio@email.com

domenica 24 maggio 2009

Anzio: 19^ edizione Premio "Caruso".











Sabato 23 maggio, nella splendida cornice del Paradiso sul Mare di Anzio, s’è svolta la 19^ edizione del Premio Internazionale “Enrico Caruso – Città di Anzio e Nettuno”, per la diffusione dell’arte e della musica nel mondo, organizzato dall’Associazione Culturale “Mediterranea 95” di Nettuno e diretta dal patron Mimmo Pugliese. Ennesimo successo dell’evento con la bellissima Sala degli Specchi gremita da un pubblico attento ed interessato, sempre pronto a far sentire il suo calore e l’apprezzamento per tutti gli artisti che si sono esibiti sul palco. In quest’edizione i premiati sono stati sette, divisi in due categorie musicali. Per la sezione “Musica Lirica” hanno ricevuto l’ambito riconoscimento il tenore Maurizio Ceccarelli di Aprilia, il tenore abruzzese Fabio Dal Pozzo ed infine la bravissima e bellissima soprano cinese Jing Zhang, con la sua voce melodiosa, ha incantato il pubblico con la famosa “Granada”. Al termine della manifestazione il soprano giapponese s’è complimentato per l’ospitalità ricevuta e per la perfetta organizzazione. Presenti alla kermesse musicale l’assessore Umberto Succi del Comune di Anzio, il vice presidente del Consiglio Comunale di Nettuno, Enrica Vaccari, il M. Enrico Meloni, il M. Aldo Corrado, il tenore Agostino Martini e tanti altri personaggi della politica locale e del mondo dello spettacolo. L’evento è stato travolgente e ricco di contenuti artistici. Per la sezione “Musica Leggera” sono stati premiati Antonio Andreacchio, Carlo Leone, Annalisa Pompeo e Dhesya. Ospiti musicali del Premio Caruso sono stati Gianluca e Valentina Jorillo, Sara Maranesi di Anzio. L’organizzazione ringrazia tutti quelli che hanno reso possibile la realizzazione di quest’evento musicale, orgoglio da diciannove anni di Anzio e Nettuno; in modo particolare alla Scuola di Danza “Nuova Dimensione Danza” di Clementina Piergotti ed il presentatore Mauro Bruno. Hanno patrocinato la manifestazione i Comuni di Anzio e Nettuno e la pro Loco di Nettuno. Mimmo Pugliese da appuntamento all’edizione del 2010.

sabato 23 maggio 2009

Anzio intitola una strada a San Luigi Orione.












Come previsto, domenica 17 maggio alle ore 18.00, è avvenuta la cerimonia per l’intitolazione a san Luigi Orione “dell’ex Via Libia” in prossimità nei pressi della Parrocchia Sacro Cuore di Anzio. All’importante iniziativa, che segue una delibera della Giunta Comunale ed interpreta il desiderio di numerosissimi cittadini, sono intervenuti il Vescovo di Albano, Sua Eccellenza Marcello Semeraro, il sindaco di Anzio, Luciano Bruschini, il senatore Candido De Angelis, il Padre Superiore della Congregazione Don Orione, Don Flavio Peloso, autorità militari e civiche e la Banda Musicale della Città di Anzio che ha fatto da colonna sonora all’evento con l’esecuzione di alcuni brani. Molto gradita è stata la presenza a sorpresa del Ministro della Gioventù Giorgia Meloni che ha scoperto la lapide in onore a san Luigi Orione, apposta lungo la strada che costeggia la Parrocchia del Sacro Cuore, con Giorgio Sportello, nipote di nonno Paolo, donatore ed amico del Santo. A seguire il Ministro ha pronunciato un breve discorso, dopo il benvenuto ai presenti del sindaco Bruschini e la lettura del messaggio del segretario di stato vaticano, S. Em. Card. Tarcisio Bertone, da parte del Vescovo. L’amministrazione comunale ha donato una targa commemorativa al Parroco del Sacro Cuore, Don Salvatore Caione, ed a Giorgio Sportello, mentre il Ministro ha ricevuto un omaggio floreale. La corale della Parrocchia ha eseguito l’inno a Don Orione. La presenza, ad Anzio, dei Sacerdoti e delle Suore della congregazione di Don Luigi Orione risale al lontano 1934 ed ha lasciato segni indelebili di opere sociali nei confronti degli umili e degli emarginati. Oggi il centro di accoglienza per stranieri “Don Orione”, presso la Parrocchia Sacro Cuore, è il segno tangibile dello spirito di carità cristiana che orientò la vita e le opere del Santo. La solenne cerimonia è terminata con la celebrazione della Santa Messa, presieduta dal Vescovo Semeraro.

video

venerdì 22 maggio 2009

Anzio protagonista, dal 25 maggio al 29 maggio, del programma “Insieme sul Due” .


“Un importante appuntamento di promozione turistica per la Città di Anzio che, per tutta la prossima settimana, sarà protagonista su Rai Due in un programma di punta della rete, condotto da Milo Infante e Marica Morelli con la regia di Michele Guardì”. Lo ha affermato il sindaco di Anzio, Luciano Bruschini, in riferimento al programma “Insieme sul Due” che, da lunedì 25 maggio a venerdì 29 maggio nella fascia oraria 11.00/12.55, vedrà la Città di Nerone in onda, su RaiDue, con 4/5 collegamenti quotidiani tesi a metterne in evidenza il ricco patrimonio archeologico, culturale ed ambientale. I luoghi simbolo della Città, come il Porto, Villa Corsini Sarsina, il Paradiso sul Mare, il Parco Archeologico della Villa di Nerone, il Museo dello Sbarco, il Museo Civico Archeologico, la Riserva Regionale di Tor Caldara, i Ristoranti, l’Asta del Pesce, saranno al centro dei collegamenti di Rai Due che, in questi giorni, la brillante conduttrice Marica Morelli, insieme alla troupe, stanno predisponendo ad Anzio. Durante la cinque giorni saranno intervistati Nello Carrai (asta del pesce), Arrigo Cecchini che parlerà del futuro Casinò della Città di Anzio, i maestri d’ascia Peppino e Paolo Gallinari, i reduci Eduardo Silvestri e Mario Battistini, il Presidente del Museo dello Sbarco, Patrizio Colantuono, lo storico barbiere e poeta di Anzio, Pietro Mammarella detto Piero, il Dirigente Scolastico dell’Istituto Servizi Commerciali, Moda e Turismo Colonna Gatti, prof. Tommaso Amato che presenterà una sfilata di abiti del 700 creati dagli studenti, il professor Clemente Marigliani che interverrà rispetto alla gloriosa storia di Anzio, il campione del mondo di arti marziali, Ubaldo Volpi, il Comandante della Capitaneria di Porto, T.V. Matteo Gragnani, la Responsabile del Museo Civico Archeologico, Giusy Canzoneri ed il Presidente della Capo d’Anzio SPA, Luigi D’Arpino, che presenterà il progetto definitivo, recentemente approvato dalla Conferenza dei Servizi, per la realizzazione del nuovo Porto. Inoltre, a “Insieme sul Due”, si parlerà del Liceo Classico Statale “Chris Cappell College” realizzato dai coniugi Franco ed Adriana Capelluti in ricordo di loro figlio Christian prematuramente scomparso. Nel programma grande spazio sarà riservato all’asta del pesce ed alla rinomata cucina anziate con gli Chef, Massimo e Roberto Naciti (Ristorante Porto d’Anzio), Regina Rinaldi e Maria Elena Regolanti (Alceste al Buongusto) che presenteranno le specialità marinare tra le quali la zuppa di pesce “Regina” ed i ravioli al gambero rosso e mozzarella di bufala. “Per Anzio si tratta di una vetrina importante e di un’azione di marketing turistico – dice l’Assessore alla Cultura, Sport e Turismo, Umberto Succiall’interno in un format televisivo di intrattenimento, informazione e cultura che registra, ogni giorno, importanti dati d’ascolto”.

ELEZIONI EUROPEE: INIZIATIVE DI SINISTRA E LIBERTA’ DI ANZIO E NETTUNO

Sabato 16 maggio alle ore 18.00 a Nettuno in Piazza del Mercato si è tenuto il dibattito elettorale di SINISTRA E LIBERTA’: POLITICHE NAZIONALI ED EUROPEE: SCUOLA, RICERCA E CULTURA. Sono intervenuti Umberto Guidoni (Europarlamentare), Giulia Rodano (Assessore alla cultura, spettacolo e sport della Regione Lazio) e Mario Jr. Contini (Presidente associazione interculturale Pontum). Gli interventi hanno condannato l’insieme delle recenti riforme scolastiche e i tagli alle risorse economiche, che introducendo una mentalità aziendalista nel mondo della scuola snaturano la funzione essenziale di formazione degli alunni. Durante l’incontro è stato difeso il valore della scuola come istituzione fondamentale, del sapere come risorsa strategica. All’attuale concezione aziendalista del mondo dell’istruzione è stata contrapposta l’ipotesi di una società della conoscenza dove il sapere sia libero ed accessibile a tutti. A seguire, l’incontro ha affrontato il tema del “pacchetto sicurezza” appena votato dal parlamento nazionale. Gli ospiti hanno espresso il loro sostegno ai migranti africani respinti dalle autorità italiane sulle coste libiche. I loro interventi hanno condannato l’operato del governo in nome della salvaguardia della vita umana e del contrasto ad ogni oppressione. Venerdì 22 maggio nella sede di Anzio, in Via Gramsci 44/a, si è tenuto l’incontro con Carlo Leoni. Alla presenza dell’ispiratore del programma di SINISTRA e LIBERTA’ per le elezioni europee sono state affrontate le tematiche relative al Patto di Lisbona, alle politiche europee sul wellfare, al difficile rapporto tra etica e dinamiche dei mercati finanziari; partendo dalle distorsioni locali che legano l’economia alla criminalità organizzata si è arrivati a delineare nuovi obiettivi da perseguire nelle sedi comunitarie che puntino su un modello di green economy. Sabato 30 maggio ad Anzio, in serata, sarà presente l’Europarlamentare Roberto Musacchio. Durante l’incontro verranno trattati gli obiettivi raggiunti negli ultimi cinque anni trascorsi da Musacchio a Brusselle e quelli che invece guideranno il futuro mandato del parlamentare in lista con SINISTRA e LIBERTA’. Per info: sinistraeliberta.anzionettuno@gmail.com

mercoledì 20 maggio 2009

ANZIO: GLI EVENTI DEL FINE SETTIMANA SUL TERRITORIO, 23-24 MAGGIO:

Sabato 23 Maggio 2009 ore 20.30

Paradiso sul Mare – Sala degli Specchi Riviera Zanardelli, 2

Premio Internazionale Enrico Caruso Città di Anzio 19^ Edizione Associazione Culturale Mediterranea 95:– Per la diffusione dell’arte e della musica italiana nel mondo: spettacolo ad invito (coloro che fossero eventualmente interessati ad assistere a tale spettacolo possono richiedere i biglietti-invito contattando l’Associazione Culturale Mediterranea 95 al n. 3479087420).

Sabato 23 Maggio - Mercoledì 27 Maggio 2009

Via Pollastrini

“IL PULLMAN ROSSO”

Un caratteristico Pullman Rosso Londinese, allestito come mostra fotografica itinerante per la denuncia della violazione dei diritti umani in Birmania, stazionerà in via Mimma Pollastrini dal 23 maggio al 27 maggio. Sarà l’occasione per approfondire la storia del popolo di Karen, che da anni resiste al tentativo di genocidio fisico, politico e culturale. La mostra è totalmente gratuita.

Domenica 24 Maggio 2009

Piazza Pia – Piazza Garibaldi

1° RADUNO BANDISTICO “CITTA’ DI ANZIO”

“MUSICA E COLORI TRA GENERAZIONI E TRADIZIONI”

La Banda Musicale “Città di Anzio” nasce nel 1863 per volontà delle autorità comunali che incaricano il M.llo Arcangelo Novara, musicista della Corte Pontificia, di organizzare un complesso di strumenti a fiato. Da allora la banda cittadina, escludendo il periodo bellico, non ha mai interrotto la propria attività. Con questa manifestazione la Banda “Città di Anzio” promuove un momento di aggregazione al fine di stimolare, soprattutto i giovani, ad entrare nel mondo delle Bande Musicali, che sono l’espressione della musica, del folklore e delle tradizioni dei Comuni partecipanti al raduno che saranno presenti con i loro costumi storici :Comune di Jenne (RM), Comune di Alvito (FR), Comune di Trevi (RM), Comune di Filettino (RM)

Il programma prevede:

  • ore 09.00 – Raduno delle Bande in Via Fanciulla d’Anzio
  • ore11.00 – Inizio della sfilata con itinerario: Via Fanciulla d’Anzio, Via Furio Anziate, Riviera Mallozzi, Largo S. Antonio, Via Porto Innocenziano, Corso del Popolo, Piazza Pia
  • ore 12.00 – Breve concerto in Piazza Pia
  • ore 16.30 – Raduno delle Bande in Via XX settembre
  • ore 17.00 – Gran concerto in Piazza Garibaldi
  • ore 18.30 – Saluto delle Autorità

Domenica 24 Maggio 2009

Piazza Lavinia

“IV MEMORIAL ALESSIO PERILLI”

Domenica 24 maggio si svolgerà il IV Motoraduno “Memorial Alessio Perilli”. La manifestazione è organizzata in ricordo del pilota Alessio Perilli, scomparso durante una gara dell’europeo super stock 1000 ad Assen (Olanda) il 5 settembre del 2004. Le 150 moto invitate a partecipare al Memorial sfileranno per Anzio a partire dalle ore 11 fino ad arrivare alle ore 12 in Piazza Pizzi a Lido dei Pini (Anzio) presso il monumento dedicato ad Alessio Perilli. La giornata continuerà con una manifestazione di minimoto e pit bike presso il minimotodromo SSC in Via di Cavallo Morto 85 a Lavinio (Anzio). Alle ore 18 in Piazza Lavinia avranno luogo le premiazioni e a seguire musica dal vivo e spettacolo pirotecnico.

Domenica 24 Maggio 2009 ore 18.00

Paradiso sul Mare – Sala degli Specchi Riviera Zanardelli, 2

SPETTACOLO BENEFICO “INSIEME PER L’ABRUZZO.

Concerto del Duo Miki e Max dal titolo “I Meravigliosi anni ’30 e ’40 e dintorni” che si prefigge lo scopo di raccogliere fondi a favore delle popolazioni colpite dal terremoto in Abruzzo. Verranno riproposti i grandi successi di quel tempo in una sorta di viaggio immaginario fatto di canzoni, storia, ricordi. Ingresso: 10 euro. Il ricavato del concerto è destinato alle popolazioni dell’Abruzzo colpite dal terremoto e sarà versato sul cc postale intestato a Protezione Civile Nazionale – Emergenza Terremoto Abruzzo. Prevendita biglietti : Agenzia Viaggi “Le Rotte di Cousteau”, Viale alla Marina, Lavinio, 0698129016; Proloco Porto Turistico Nettuno, 069803335, Nettuno. I biglietti residui sono acquistabili presso il Paradiso sul Mare lo stesso giorno del Concerto a partire dalle ore 17.00.

Anzio: Concerto della Corale "Città di Anzio".




In occasione dei festeggiamenti di San Luigi Orione, sabato 16 maggio, presso la Parrocchia del Sacro Cuore di Anzio, s’è esibita la Corale Polifonica “Città di Anzio”. La piccola chiesa gremita di fedeli ha potuto ascoltare brani di musica classica e leggeri; la soprana Caterina Patanè ha iniziato con il largo “O mio Signor” di Handel, a seguire la corale ha presentato il “Panis Angelicus” di Frank, “Quando corpus morietur” dallo Stabat Mater di Pergolesi (solista Ada Rescigno e Barbara Consolo), L’Ave Maria di Arcadel e di Somma; ancora un brano classico con “Jesu meiner freuden” di Bach. La conclusione del concerto ha visto l’esecuzione di brani tradizionali: “Vecchia Roma” di Ruccione, “Chattanooga Choo Choo” di Gordon e Warren, una Fantasia Romanesca ed una Fantasia Napoletana. Al pianoforte la prof.ssa Corinna Pollastrini. La direzione della Corale “Città di Anzio” è stata affidata, come di consueto, ai Maestri Zanoni e Masci. Un ennesimo successo quest’esibizione, sottolineata dagli applausi dei presenti e dal ringraziamento di Don Salvatore, parroco del Sacro Cuore, che ha ricevuto una targa ricordo da parte del presidente della corale, Saverio De Lorenzo. La corale “Città di Anzio” è stata fondata nel 2001 per la passione verso il bel canto con l'intento di essere la rappresentanza canora e musicale della città neroniana, ed associazione promotrice di iniziative musicali e culturali. Per sapere tutto sulla corale visitare il sito www.coraleanzio.it.
video

martedì 19 maggio 2009

Anzio “Sonic Waft Contest”: In finale quattro band.


Si è chiusa sabato 16 maggio, la semifinale del concorso musicale nazionale "SONIC WAFT CONTEST". Passano di diritto alla finale quattro band, KANDELBRUM e LONDON CITY SKY entrambe di Latina, STEM di Viareggio, DINAMO di Firenze. La scelta delle quattro formazioni finaliste è avvenuta da parte della giuria utilizzando criteri relativi alla validità artistica e compositiva, originalità, capacità interpretativa, tecnica di esecuzione. Le band che hanno avuto accesso alla finale hanno ottenuto il favore della giuria che ha apprezzato il loro valore artistico e la qualità musicale, ma un buon successo è stato comunque ottenuto anche da tutte le altre formazioni artistiche che hanno preso parte alla semifinale ROCKSHIRE di Anzio e TUTTI QUI LIVE di Roma."Il nostro scopo - ha detto Andrea Nori, presidente di "Notti di Note" organizzazione che ha realizzato l’evento - è quello di creare un appuntamento fisso per tutte le band emergenti e per tutti gli appassionati di musica e, a giudicare dalla risposta dei ragazzi , stiamo percorrendo la strada giusta. “Mi complimento con tutte le band che si sono iscritte e credono in questo concorso, continueremo come staff organizzativo a lavorare per garantire un appuntamento fisso annuale che possa finalmente mettere in evidenza su questo territorio la parola musica con la m maiuscola. L’evento è stato creato a misura per quelle band o singoli artisti giovani che trovano sempre meno spazio nel panorama musicale. E’ importante sottolineare che i partecipanti al contest giungono ad Anzio da diverse regioni italiane come Toscana,Campania e Lazio, segno di notevole interesse da parte dei giovani musicisti al format studiato.” continua Nori. Durante tutta la durata del Sonic Waft Contest (che lo ricordiamo ha preso il via il 26 febbraio 2009) si è potuto assistere ad una gara di qualità aperta a culture diverse e generi musicali differenti dal classic rock al pop più sofisticato passando per il progressive e la neopsichedelia fino al mississipi blues. I gruppi in gara si sono esibiti sia con pezzi editi che inediti e sono stati giudicati da una giuria formata da musicisti e giornalisti che si sono distinti per meriti artistici sul territorio nazionale. Presidente onorario Rodolfo Maltese, chitarrista storico fin dai tempi degli “Homo Sapiens” e con lunga carriera proseguita con “Il banco del Mutuo Soccorso” e gli “Indaco” al quale verrà affidato il compito di presiedere personalmente la giuria nella finale del 12 luglio ad Anzio all’interno del noto "SONIC WAFT FESTIVAL". Ambito il premio, ovvero la vincita di una produzione audio. Per ulteriori dettagli ed informazioni www.nottidinote.com - www.myspace.com/sonicwaft - www.sonicwaftfestival.com

lunedì 18 maggio 2009

Il 5 per mille per contribuire ai servizi sociali della Città di Anzio.

L’Amministrazione Comunale ha avviato la campagna informativa per sensibilizzare i contribuenti a donare la quota del 5 per mille dell’IRPEF, in occasione della prossima dichiarazione dei redditi, al Comune di Anzio che provvederà ad inserire il contributo in un apposito capitolo di Bilancio finalizzato alla realizzazione di una casa famiglia distrettuale per diversamente abili adulti. L’opportunità di contribuire alle attività sociali della propria Città è stata reintrodotta, dal Governo Berlusconi, nella “manovra d’estate” con l’obiettivo di finanziare l’assistenza agli anziani, ai diversamente abili e l’erogazione dei servizi all’infanzia. “Un piccolo gesto per realizzare, tutti insieme, un grande progetto – dice l’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Anzio - come quello rappresentato dalla casa famiglia per i diversamente abili adulti del nostro territorio”. La scelta dei contribuenti di destinare il 5 per mille in favore del proprio Comune di residenza e quella dell’8 per mille a favore degli Enti Religiosi o dello Stato non sono, in alcun modo, alternative tra loro. Per destinare il 5 per mille al Comune di Anzio, in modo da realizzare la casa famiglia distrettuale per disabili adulti, è sufficiente trascrivere il Codice Fiscale dell’Ente 82005010580 nell’apposita casella all’interno della modulistica per la dichiarazione dei redditi. Sono stati invitati ad aderire all’iniziativa di devolvere il 5 per mille al Comune di Anzio i cittadini, le aziende, gli studi di commercialisti ed i CAF attivi sul territorio comunale.

giovedì 14 maggio 2009

Anzio si fa bella.


Considerato che il territorio del Comune di Anzio per le sue caratteristiche geografiche, storiche e ambientali da sempre viene scelto come luogo di soggiorno da innumerevoli turisti l’Amministrazione comunale, al fine di migliorare e rendere più attraente la Città e nell’ambito di un più vasto ed ambizioso progetto futuro, ha realizzato diverse opere di manutenzione ed allestimento di aree verdi al fine di migliorare ed abbellire le strade e le piazze cittadine.Per tale obiettivo l’Assessorato alle Politiche Ambientali ha posto una particolare attenzione al verde pubblico destinando mezzi e risorse assegnati per gli interventi di allestimento con piante e fioriture nelle seguenti aree:

  • Via Porto Innocenziano collocazione nei vasi di lantane ad alberello e striscianti;
  • Piazza Garibaldi e Piazza Pia allestimento delle aiuole di con fioriture di lantane, margherite Euryops e fioriture stagionali;
  • Riviera Zanardelli parcheggio collocazione palme e lantane;
  • Via Severiano Via Paolini collocazione negli invasi delle palme di pansé e margherite Euryops;
  • Piazza Palomba allestimento aiuole fontana con begonie e gazzanie;
  • Via Roma allestimento con lantane e margherite Euryops e realizzazione impianto di irrigazione;
  • Vasi davanti Stazione Lavinio fioriture;
  • Vasi davanti Municipio fioriture;
  • Rotatoria Via Fanciulla d’Anzio collocazioni fiori stagionali;
  • Rotatoria Via Roma collocazioni fiori begonie;
  • Rotatoria Anzio Colonia collocazioni fiori stagionali;
  • Rotatoria Località Pocacqua collocazioni fiori gazzanie;
  • Rotatoria Piazza Zarantoniello collocazioni fiori gazza;
  • Rotatoria Via Nettunense Via Casal di Brocco collocazioni fiori gazza;
  • Rotatoria Viale Marconi collocazioni fiori gazza.

A giorni l’Assessorato alle Politiche Ambientali effettuerà l’allestimento delle seguenti aree verdi:

· Aiuola Via Ardeatina Via Tripoli realizzazione impianto idrico, collocazione prato pronto e messa a dimora di fioriture;

· Aiuola Riviera Zanardelli collocazioni fiori;

· Aiuole Pretura collocazioni fiori;

· Rotatoria Via R. Fucini sistemazione e collocazioni fiori;

· Spalletta Viale Mencacci da rotatoria Via Roma a Stazione FS sistemazione e fiori.

Anzio: Convegno “Energie alternative: una risorsa subito” il 22 maggio.

“Energie alternative: una risorsa subito”, è il tema del Convegno che si terrà venerdì 22 maggio, alle ore 15.00 ad Anzio, Via dei Limoni, località Padiglione Sacida, presso la AQ International. “Lo scopo della manifestazione – dice l’Assessore alle Attività Produttive del Comune di Anzio, Pasquale Perronace - è quello di offrire una sintesi di quanto è in programma sul territorio nel campo delle energie alternative”. Si potrà prendere conoscenza del lavoro e dei risultati finora elaborati dalla Commissione Comunale energie alternative come pure di un progetto di legge regionale che dovrebbe contribuire al raggiungimento di standard Europei nel settore delle istallazioni energetiche anche nella nostra Regione. Al Convegno parteciperanno anche rappresentanti del mondo politico, imprenditoriale e didattico dei Comuni di Nettuno e di Ardea, per un momento di collaborazione e confronto che coinvolga anche le realtà limitrofe. Sabato 23 maggio la manifestazione continuerà con un’esposizione di prodotti offerti da aziende leader nel settore energetico e con la presenza di operatori tecnici e finanziari in grado di dare risposte concrete all’interesse dei cittadini. Il convegno, inoltre, prevede la presentazione di progetti inerenti la realizzazione di nuove infrastrutture sul nostro territorio che, oltre a sostenere uno sviluppo ecocompatibile, contribuiranno alla creazione di nuove professioni e maggiore occupazione.

Gli appuntamenti del fine settimana ad Anzio.

Sabato 16 Maggio 2009 ore 21:

Paradiso sul Mare – Sala degli Specchi – Ingresso inferiore, Riviera Zanardelli, 2 – ingresso gratuito.

Associazione Culturale Centro Musicale Modì: Concerto del quintetto di tango “Buenos Aires Cafè Quintet” che presenterà il nuovo lavoro discografico con un concerto-spettacolo che vede protagonista il Tango Nuevo di Astor Piazzolla e il Tango Tradizionale argentino con coreografie dei ballerini Marcela Szurkalo e Pablo Moyano. Numerose ed importanti sono le performance che contraddistinguono il quintetto tra cui ricordiamo il Campus Internazionale di Musica Latina, l’inaugurazione dell’Auditorium Comunale “Aldo Casalinuovo” di Catanzaro, l’Estate Romana presso l’Università “La Sapienza” e “Italia Nostra” su Raisat.

Domenica 17 Maggio 2009 ore 18.00

Paradiso sul Mare – Sala degli Specchi – Ingresso inferiore, Riviera Zanardelli, 2 – ingresso gratuito.

Il secondo incontro della rassegna di Poesia “La parola e l’estro”, quattro incontri sulla scrittura poetica, proporrà dell’ombra e del blè”, la scrittura poetica di Ugo Magnanti. Intervengono i poeti Francesco di Girolamo e Agostino Raf. Letture dell’autore.

Domenica 17 Maggio 2009 ore 10.00 – 12.30

Largo Venezia – Colonia

Il Circolo Legambiente “LE RONDINI” organizza la manifestazione CENTO STRADE PER GIOCARE realizzata ogni anno dai volontari di Legambiente. E’ un’iniziativa rivolta a bambini e ragazzi, a cittadini grandi e piccoli, di ogni cultura per costruire insieme una città più bella e vivibile. CENTO STRADE PER GIOCARE è una giornata con strade e piazze chiuse al traffico per riprendersi spazi e tempi più umani. Legambiente ti aspetta per una giornata di giochi, animazione ed intrattenimento.

Domenica 17 maggio ore 18.00

Cerimonia per l’intitolazione a San Luigi Orione “dell’ormai ex Via Libia” in prossimità nei pressi della Parrocchia Sacro Cuore di Anzio. All’importante iniziativa, che segue una delibera della Giunta Comunale ed interpreta il desiderio di numerosissimi cittadini, interverranno il Vescovo di Albano, Sua Eccellenza Marcello Semeraro, il sindaco di Anzio, Luciano Bruschini, ilsSenatore, Candido De Angelis, il Padre Superiore della Congregazione Don Orione, Don Flavio Peloso e la Banda Musicale della Città di Anzio che allieterà i presenti con l’esecuzione di alcuni brani.

16 - 17 MAGGIO 2009 – PIAZZA PIA E PIAZZA GARIBALDI

La manifestazione, volta a valorizzare e far conoscere gli usi, i costumi, le tradizioni, la cultura e le specialità tipiche regionali si svolgerà sia in Piazza Pia, con la presenza di stand provenienti da vari Comuni del Lazio che proporranno specialità enogastronomiche ed artigianali, sia in Piazza Garibaldi con momenti di spettacolo, musica, cabaret e folklore. Il programma prevede:

SABATO 16 MAGGIO 2009

  • ore 17.00 – Apertura stand
  • ore 17.00 – Concerto Banda Musicale Città di Anzio
  • ore 17.30 – Saluto delle Autorità
  • ore 18.00 – Concerto del Maestro Alberto Calì
  • ore 21.00 – Concerto orchestra “Anzio Blues Band”
  • ore 23.00 – Chiusura stand.

DOMENICA 17 MAGGIO 2009

  • ore 10.00 – Apertura stand
  • ore 11.00 - Concerto della Banda Comunale di Poggio Mirteto
  • ore 18.00 – Esibizione palestra “Professione Fitness”
  • ore 21.00 – Concerto di canzoni con Riccardo Antonelli
  • ore 22.00 - Chiusura Stand.

SABATO 16 MAGGIO ORE 16.30 POLISPORTIVA “QUATTRO CASETTE” GIORNATA FINALE 4° TORNEO MINI BASKET “MARAMEO”

L’ASD ANZIO BASKET CLUB ed altre associazioni sportive operanti sul territorio della Provincia hanno organizzato la giornata finale del 4° torneo “Marameo” 2009 che si svolgerà Sabato 16 Maggio presso gli impianti Basket della Polisportiva “Quattro Casette”.La manifestazione, rivolta ai bambini dai 5 agli 11 anni, nasce con l’intento di favorire la conoscenza e la pratica sportiva relativa al Giocosport Minibasket.

Info: 3475912752.

martedì 12 maggio 2009

Anzio intitola una via a san Luigi Orione il 17 maggio.


E’ prevista per domenica 17 maggio, alle ore 18.00, la cerimonia per l’intitolazione a San Luigi Orione “dell’ormai ex Via Libia” in prossimità nei pressi della Parrocchia Sacro Cuore di Anzio. All’importante iniziativa, che segue una delibera della Giunta Comunale ed interpreta il desiderio di numerosissimi cittadini, interverranno il Vescovo di Albano, Sua Eccellenza Marcello Semeraro, il sindaco di Anzio, Luciano Bruschini, il Senatore, Candido De Angelis, il Padre Superiore della Congregazione Don Orione, Don Flavio Peloso e la Banda Musicale della Città di Anzio che allieterà i presenti con l’esecuzione di alcuni brani. La presenza, ad Anzio, dei Sacerdoti e delle Suore della congregazione di Don Luigi Orione risale al lontano 1934 ed ha lasciato segni indelebili di opere sociali nei confronti degli umili e degli emarginati. Oggi il centro di accoglienza per stranieri “Don Orione”, presso la Parrocchia Sacro Cuore, è il segno tangibile dello spirito di carità cristiana che orientò la vita e le opere del Santo.

Anzio: "The second Maga Circe Conferences: "Metabolomic and Cancer".

A seguito della "The First Maga Circe Conferences on metabolic system analysis", tenutasi a Sabaudia nel 2006, l'Associazione Italiana di Metabolomica, presieduta dal prof. Filippo Conti, in collaborazione con il Dipartimento di Chimica dell'Università degli Studi di Roma "La Sapienza", ha organizzato ad Anzio, il 14-15-16 Maggio presso la Sala degli Specchi del Paradiso sul Mare "The second Maga Circe Conferences: "Metabolomic and Cancer". “Un importantissimo convegno internazionale – dice il Vicesindaco di Anzio, Ruggero Garzia -, con la partecipazione di studiosi di livello internazionale, che siamo riusciti ad ospitare ad Anzio nonostante altre Città avevano avanzato la candidatura”. In particolare, questa seconda Conferenza approfondirà risultati specifici della Metabolomica ottenuti nella ricerca sul Cancro. Si tratta di un convegno che presenterà lezioni magistrali tenute da importanti scienziati provenienti da diverse strutture di ricerca internazionali, e costituirà un forum interdisciplinare in cui operatori nei diversi settori interessati saranno coinvolti in un fruttuoso scambio di idee e di esperienze. La Metabolomica rappresenta un approccio olistico emergente, complementare alla genomica ed alla proteomica, per studiare la risposta di un sistema biologico complesso ad input chimici e fisici fornendo una sorta di impronta digitale metabolica del sistema. Lo scopo principale delle tecnologie “-omiche” è la caratterizzazione non-mirata di tutti i prodotti genetici (trascritti, proteine e metaboliti) presenti in uno specifico sistema biologico. A causa delle loro caratteristiche, queste tecnologie possono dare un quadro globale di tutti i processi attivi dentro un organismo, senza alcuna perdita nella complessità intrinseca e permettono di seguire dinamicamente le diverse patologie e la risposta ai farmaci, senza la necessità di fissare a priori obiettivi specifici. La metabolomica è una tra le 10 tecnologie emergenti individuate dalla Technology Review, rivista del prestigioso Mit (Massachusetts Institute of Technology) su cui puntare nel prossimo futuro (www.technologyreview.com/articles/05/05/issue/feature_emerging.asp?p=4). L’applicazione di questa tecnica costituirà un punto di forza delle terapie innovative e personalizzate di cui si comincia attivamente a discutere. L’evento è preceduto da una lezione, che introduce alla Metabolomica, curata dal prof. Cesare Manetti del Dipartimento di Chimica de “La Sapienza”. La lezione si terrà presso l’Hotel Lido Garda il giorno 13 Maggio.

lunedì 11 maggio 2009

La musica emergente vive ad Anzio.


Sono in programma per sabato 16 maggio, a partire dalle 21.30 presso lo Zion Yard di Lavinio, le semifinali delle sei band che hanno superato le selezioni del concorso musicale nazionale "SONIC WAFT CONTEST". Sul palco anche la ROCKSHIRE band di Anzio oltre che ai KANDELBRUM e ai LONDON CITY SKY entrambe di Latina, agli STEM di Viareggio, alla DINAMO di Firenze e ai TUTTI QUI LIVE di Roma. Il grande evento musicale quest’anno si presenta con un nuovo format evoluto, studiato e realizzato esclusivamente per i giovani. Il concorso musicale nazionale, organizzato dall'associazione culturale "Notti di Note", è infatti dedicato alla musica emergente e sta riscuotendo un notevole successo di pubblico. “I partecipanti al Sonic Waft Contest - dichiara il presidente di “Notti di Note”, Andrea Nori – arrivano da ogni parte d’Italia come ad esempio dalla Toscana, dalla Campania e naturalmente dal Lazio e tutto ciò è segno che la nostra manifestazione risulta essere di notevole interesse per i giovani musicisti. L’intero staff organizzativo – aggiunge Andrea Nori – è particolarmente soddisfatto del nuovo format. Un punto fermo del Sonic Waft Contest vuole essere quello di dare più spazio a band che presentano brani inediti – conclude Nori- perché negli ultimi anni ci si è standardizzati troppo sul fenomeno delle tribute band e il nostro scopo è quello di invertire la tendenza”. Le band che hanno avuto accesso alla semifinale hanno ottenuto il favore della giuria che ha apprezzato il loro valore artistico e la qualità musicale, ma un buon successo è stato comunque ottenuto anche da tutte le altre formazioni artistiche che hanno preso parte al concorso. Durante tutta la durata del Sonic Waft Contest (che lo ricordiamo ha preso il via il 26 febbraio 2009) si è potuto assistere ad una gara di qualità aperta a culture diverse e generi musicali differenti dal classic rock al pop più sofisticato passando per il progressive e la neopsichedelia fino al mississipi blues. I gruppi in gara si sono esibiti sia con pezzi editi che inediti e sono stati giudicati da una giuria formata da musicisti e giornalisti che si sono distinti per meriti artistici sul territorio nazionale. Presidente onorario Rodolfo Maltese, chitarrista storico fin dai tempi degli “Homo Sapiens” e con lunga carriera proseguita con “Il Banco del Mutuo Soccorso” e gli “Indaco”. La semifinale di sabato 16 a Lavinio, dunque, porterà le prime tre band classificate alla finale che si svolgerà, poi, 11 e 12 di luglio all’interno del noto "SONIC WAFT FESTIVAL". Ambito il premio, ovvero la vincita di una produzione audio. Per ulteriori dettagli ed informazioni www.nottidinote.com - www.myspace.com/sonicwaft - www.sonicwaftfestival.com