giovedì 30 giugno 2011

Maurizio Battista ad Anzio, 16/7/11 e 10/8/11.

Nella carriera di ciascun comico ci sono confini pericolosi che é meglio non varcare. Sono sentieri che si preferisce non percorre. Non parliamo di territori geografici caldi, bensì d’aree complesse, quelle che sfiorano i sentimenti e che generalmente si preferisce celare dietro dosi massicce d’ironia e cinismo. Il temerario Maurizio Battista, la cui comicità è stata sempre contraddistinta da un tagliente e agguerrito sarcasmo, troverà in questo nuovo spettacolo un momento di tregua e di traboccante tenerezza? O... "Sempre più convinto" proseguirà sulla strada di sempre fatta di tante verità, forse un po’ esasperate, ma anche per questo divertenti e apprezzate dal pubblico. Di certo sappiamo che in questo nuovo spettacolo si azzarderà ad esplorare due tematiche legate alle sue passioni: quella per la sua città, Roma, e per i romani, quella nuova e travolgente esperienza emotiva con il suo cane Nerone. Roma, dunque, e Nerone…un binomio dalle altalenanti corrispondenze! L’anima della romanità verrà scandagliata nelle sue molteplici sfaccettature, da quella musicale e poetica a quella storica e contemporanea. Scomoderemo anche il signor Trilussa e verificheremo le fonti della notizia di quell’unico romano che partecipò alla spedizione del Mille. Quindi, un doveroso omaggio verrà tributato ai cani: l’energia trascinante che può scatenare il rapporto con un amico a quattro zampe ha sorpreso anche Maurizio che cercherà di intervistarlo per sapere i suoi veri pensieri. Musica, monologhi, gag e filmati sono tutti gli ingredienti per una serata intensamente esilarante. Ad Anzio il 16 luglio ed il 10 agosto, Teatro di Villa Adele, ore 21:00. Ingresso 33 o 26 euro. Info: 065041647 – 3492430386.

Anzio: Al Bano in concerto, 14/7/11.



Concerto di beneficenza con Al Bano e la Corale Polifonica “Città di Anzio”, organizzato e voluto da Suor Fabiola che da anni è impegnata nel campo sociale. Giovedì  14 luglio, ore 20:00, teatro di Villa Adele, ad Anzio. Ingresso 20 euro. Info e prenotazioni: Saverio 3662702303 – litorale@email.it

Anzio: SuperMax con Max Giusti, 3/7/11.

Max Giusti con lo spettacolo "SuperMax": Due ore di risate in Piazza Garibaldi. Ingresso gratuito. Info: 065041647 - 3492430386.

Anzio: Notti sulla terrazza, 9-12/7/11.

Città di Anzio
Biblioteca comunale

Notti sulla terrazza
Rassegna musicale:
la musica come poesia ed emozione,
come storia e società.


La Biblioteca comunale, con la preziosa e amichevole collaborazione di Gino Canini, presenta:

Sabato 09 luglio 2011 ore 21.00
VIAGGIO NELLA MUSICA LATINO-AMERICANA
Pedro Requena            Guitarron e voce
Alberto Rivas               Vihuela e voce
Gino Canini                  Tromba e Flicorno


Domenica 10 luglio 2011 ore 21.00
LA MUSICA DEL ‘800 e del ‘900 RACCONTATA DA FLAUTO, CLARINETTO E CHITARRA

Francesco De Felice    Flauto
Anna Ferrari                Chitarra

Andrea Gianolla           Clarinetto
Antonio D’Augello       Chitarra


Lunedì 11 luglio 2011 ore 21.00
CRONOLOGIA DEL TANGO
Vincenzo De Filippo    Pianoforte
Pasqualino Lancuba     Bandoneon e Fisarmonica


Martedì 12 luglio 2011 ore 21.00
INTRODUZIONE ALLA MUSICA EBRAICA
Giampiero Caponi        Violino
Marco Battistelli           Chitarra
Teresa Spagnuolo        Clarinetto basso

Sulla terrazza della Biblioteca comunale di Villa Adele, ingresso gratuito, info: 3475912752.

Anzio: Estate 2011.

Info: gdomusica@thecentre.it - litorale@email.it - 3475912752.

martedì 21 giugno 2011

Anzio: Presentato il Sonic Waft festival edizione 2011.




Sabato 18 giugno presso la sala del Chris Cappell College di Anzio si è tenuta la conferenza stampa per la presentazione dell'evento estivo Sonic Waft Festival 2011 organizzato dall’Associazione Culturale “Notti di Note” in collaborazione con la Fondazione Christian Cappelluti onlus, il Comune di Anzio, e con il patrocinio del Ministero delle Politiche Giovanili, Festival of Festivals, M.E.I. e Rete dei Festival. Particolare attenzione è stata dedicata al nuovo strumento comunicativo dell'evento: “Il Magazine” che è stato presentato e illustrato interattivamente dallo stesso ideatore Tiziano Lauri. L'Associazione Notti di Note quale ente organizzatore del Festival crede fortemente che questo mezzo d'informazione sia determinante quanto indispensabile al fine di guidare il pubblico tra i contenuti del programma. Alla conferenza hanno partecipato anche alcune realtà locali che collaborano attivamente con l'organizzazione nonché alcuni esponenti delle istituzioni. E' stato, quindi, reso noto il calendario delle performance che esordirà a Villa Adele il 30 Luglio con l’assegnazione del “Premio Chris Cappell”, quale concorso musicale nazionale dove sarà presente una giuria di esperti musicali, critici nonché personaggi famosi dello spettacolo,i quali giudicheranno le capacità compositive ed artistiche dei finalisti del concorso nazionale “Sonic Waft Contest – Premio Chris Cappell 2011, intitolato a Christian Cappelluti, giovane talento della musica, scomparso precocemente all’età di 23 anni. Dopo lo scorso anno con Red Canzian (Pooh), quest'anno a presiedere la giuria ci sarà Guido TOGNETTI (art director dei più importanti artisti italiani tra Claudio Baglioni) oltre ad altri componenti come Stefano PANTANO (campione sportivo e opinionista), Giancarlo SUSANNA (critico musicale, giornalista l'Unità), Michele VITULLI (bass guitar Articolo 31, Irene Grandi), Paolo GIORDANO (giornalista Il Giornale, critico musicale Area Sanremo – Amici ), Giovanni TAFURO (art director Pistoia Blues), Cristian MICCOLI (art director Blues in Town), Massimo SATTA (guitar Gatto Panceri), Mauro BUCCITTI (musicista insegnante Santa Cecili roma), Gianluca GARSIA (musicista insegnante Drum Percussion Center).  La finale sarà arricchita anche dalla presenza della splendida Matilde BRANDI che avrà il ruolo di madrina dell'evento. Il Festival proseguirà il 6 ed il 7 Agosto, nel centro della città di Anzio, con l’arte da strada, associata all’artigianato con lavorazioni dal vivo e all’enogastronomia. Sarà una due giorni con momenti di aggregazione, in cui l’arte diventerà il passato, il presente e il futuro di centinaia di persone che si incontreranno per divertirsi. L’organizzazione che ha lavorato tutto l'anno per realizzare al meglio anche la terza edizione del festival. Ha aggiunto un ulteriore tassello per l’edizione 2011, come i Writers, il Teatro Sperimentale, e l’enogastronomia. A tal fine si è pensato di realizzare all’interno della manifestazione un allestimento in armonia e stretta dipendenza con le altre aree interessate dal festival, che ospiterà l’evento “Cibo da Strada”. L’area interessata dall’evento è Via Pollastrini. Per il pubblico più giovane e più frizzante è prevista una postazione DJ set collocata in Via di Porto Innocenziano, davanti ”ALCESTE CAFFE' ”, realizzata grazie al contributo della stessa attività. Gli spettacoli inizieranno alle ore 18:00. E’ stata mantenuta la parte relativa ai  Mestieri Artigiani a cui partecipano: Associazione Momenti Creativi, Paulus Antiche Arti e Mestieri, I Cavalieri per il teatro. L’area interessata da questo evento è Piazza Pia. Inoltre, sempre nello spirito di coinvolgere ogni realtà del territorio, quest’anno abbiamo aperto un dialogo di collaborazione con il CCN (Centro Commerciale Naturale). Il Festival è realizzato con il contributo del Comune di Anzio. Il frutto di questo lavoro porterà all’esibizione di più di 70 artisti           al         giorno. Nella conferenza stampa è stata ufficializzata anche l'uscita del nuovo bando di concorso nazionale per giovani musicisti emergenti edizione 2012 che potrà essere scaricato sul sito ufficiale a partire dal 1 luglio. Per info e aggiornamenti relativi al Sonic Waft festival è consultabile il sito ufficiale www.sonicwaft.com. Info: www.sonicwaftfestival.com - ufficiostampa@sonicwaftfestival.com -3204827705.

venerdì 17 giugno 2011

Ad Anzio al via da lunedì 20 giugno la raccolta differenziata “porta a porta”.

  • Ad Anzio il progetto di raccolta differenziata dei rifiuti “porta a porta” partirà ufficialmente lunedì 20 giugno, con il coinvolgimento iniziale di 1700 utenze  di Colonia – Quartiere Marconi.“In questi giorni – dice l’Assessore alle Politiche Ambientali, Patrizio Placidi – i facilitatori hanno consegnato alle famiglie i mastelli per il conferimento, gli opuscoli ed i calendari per il ritiro dei rifiuti; inoltre saranno a disposizione dei cittadini per fornire tutte informazioni necessarie per l’avvio dell’importante progetto che consentirà alla Città un miglioramento della qualità della vita, l’incremento della differenziata e la consistente riduzione dei rifiuti indifferenziati che vengono smaltiti in discarica”. I contenitori, che dovranno essere esposti dalle famiglie la sera prima del ritiro dopo le ore 21.00, sono cinque con i seguenti giorni di raccolta:
  • Marrone per i rifiuti alimentari e organici che vengono trattati in impianti di compostaggio industriale: danno vita a compost di qualità, un eccellente ammendante per uso agricolo (ritiro il lunedì, il mercoledì ed il venerdì);
  • Giallo per imballaggi in plastica e metalli con i materiali separati vengono inviati ai Consorzi di Filiera che avviano al recupero nelle industrie (ritiro il giovedì);
  • Verde per il vetro con i materiali separati vengono inviati ai Consorzi di Filiera che avviano al recupero nelle industrie (ritiro il giovedì);
  • Bianco per la carta e cartone che vengono trasferiti alla Piattaforma COMIECO dove viene poi avviata nelle cartiere per la produzione di nuova carta, cartone e cartoncino (ritiro il sabato);
  • Grigio per materiali non riciclabili che saranno smaltiti con particolari procedure, in modo da provocare il minor danno possibile all’ambiente e per minimizzare la quantità di tali rifiuti (ritiro il martedì).
“Dopo alcuni giorni dell’avvio del servizio – dice il Sindaco, Luciano Bruschini – saranno eliminati tutti i cassonetti nell’area interessata. Invito la cittadinanza alla massima collaborazione ed a porre domande al personale e all’Amministrazione rispetto ai legittimi dubbi riferiti all’attuazione del progetto di raccolta porta a porta. La raccolta dei rifiuti porta a porta è un progetto difficile, inizialmente costoso, per l’attuazione del quale è fondamentale la totale collaborazione dei cittadini che, in un futuro non troppo lontano, ci riserviamo di premiare con incentivi ed eventuali riduzioni della tariffa d’igiene ambientale”. Nei giorni, alle utenze inserite nell’avvio del progetto, è stata inviata una comunicazione dell’Amministrazione con le prime informazioni sulla raccolta differenziata porta a porta. Inoltre è attivo l’apposito sito internet www.anziodifferenziata.it, il numero verde 800126429 (al quale è possibile anche richiedere il ritiro gratuito, a domicilio, del “verde” e degli “ingombranti”)  ed il numero telefonico diretto dell’Ufficio Ambiente del Comune di Anzio 0698499467 – 469. Sabato 18 giugno e sabato 25 giugno, dalle ore 9.00 alle ore 13.00 in Largo Caboto, i cittadini che non sono stati trovati in casa dai facilitatori potranno ritirare il materiale informativo ed i mastelli necessari per la nuova modalità di conferimento dei rifiuti. “In questi primi tre anni di amministrazione – aveva affermato il sindaco Bruschini nei giorni scorsi  - abbiamo intrapreso tutta una serie di iniziative che hanno consentito ad Anzio di essere una Città più pulita ed ordinata, con aree verdi curate e con il servizio di raccolta, trasporto e smaltimento dei rifiuti solidi urbani tornato a standard ottimali. Inoltre, sempre per quello che riguarda il settore delle politiche ambientali, è importante evidenziare la conquista dell’ambito riconoscimento della Bandiera Blu, la riapertura del centro per la raccolta dei rifiuti ingombranti Usa & Getta e la prossima realizzazione di un secondo centro di conferimento in località Padiglione, la ristrutturazione e la sistemazione del Parco di Villa Adele che avrà una nuova area con giochi ed attrezzature  per i bambini, la promozione del Parco di Tor Caldara tornato ad ospitare eventi culturali e didattici che vedono impegnati gli alunni delle scuole del territorio, l’avvio della raccolta differenziata nelle spiagge e tutta una serie di iniziative tese alla riqualificazione del nostro territorio”. Presso l’Ufficio Ambiente del Comune di Anzio, i cittadini che risiedono in abitazioni con giardino possono richiedere gratuitamente la compostiera per il conferimento del verde che potrà essere riutilizzato come fertilizzante.

Anzio: Tavolo della Sanità a Villa Corsini Sarsina, 21/6/11.

Il sindaco di Anzio, Luciano Bruschini, in accordo con il sindaco di Nettuno, Alessio Chiavetta, ha convocato per martedì 21 giugno alle ore 10.00, nella Sala Giunta di Villa Corsini Sarsina, un tavolo della sanità che affronterà la problematica della nuova organizzazione del Centro Trasfusionale dell’Ospedale Riuniti Anzio/Nettuno. All’importante incontro, che per la prima volta viene organizzato dal Comune rispetto ad una tematica monitorata continuamente dal Sindaco di Anzio, interverranno un delegato alla Sanità del Presidente della Regione Lazio, Renata Polverini, il Direttore del Centro Regionale Sangue, Maria Cristina Martorana, il Direttore del SIMT RM H, Luca Aldegheri, il Responsabile Donazioni e Compensazioni per il Centro Regionale Sangue, Carla Gargiulo, il Responsabile del Centro Trasfusionale Ospedale Riuniti Anzio/Nettuno, Anna Maria Costa. Il sindaco Bruschini ha invitato a partecipare il Direttore Generale dell’ASL RM H, Alessandro Cipolla, il Direttore Sanitario dell’Ospedale Riuniti, Ciriaco Alfonso Consolante, il Primario di Chirurgia dell’Ospedale Riuniti, Luigi Abbate, il Primario di Ortopedia dell’Ospedale Riuniti, Paolo Zavattini ed il Chirurgo dell’Ospedale Riuniti, Rodolfo Turano, che ha seguito da vicino la vicenda insieme all’Amministrazione Comunale.“Il centro trasfusionale di Anzio non chiuderà – aveva detto il Sindaco di Anzio dopo le rassicurazioni del Presidente Polverini -.  Le richieste urgenti di sangue, che perverranno dai Reparti dell’Ospedale Riuniti Anzio – Nettuno, potranno essere esaudite probabilmente in tempi inferiori rispetto all’organizzazione attualmente in essere. Saranno comunque assicurate in loco le attività raccolta donazioni, ambulatorio, analisi del gruppo sanguigno e valutazione della compatibilità alla trasfusione, con disponibilità istantanea per i pazienti sia programmati che urgenti”. Nel 2010 le unità di sangue raccolte e lavorate presso il centro trasfusionale Anzio/Nettuno sono state 2809: “un dato buono – conclude il Sindaco – che, tutti insieme, dobbiamo puntare a migliorare, vista la strutturale carenza di sangue nella nostra Regione, attraverso la sensibilizzazione dei cittadini alla donazione”. Al termine del Tavolo della Sanità, presumibilmente intorno alle ore 12.00, nella Sala delle Cerimonie di Villa Corsini Sarsina, il sindaco di Anzio, Luciano Bruschini, il sindaco di Nettuno, Alessio Chiavetta, il Delegato del Presidente Polverini ed il Direttore del Centro Regionale Sangue, Maria Cristina Martorana, incontreranno i giornalisti in una conferenza stampa convocata per veicolare una corretta informazione su un argomento particolarmente sentito dai cittadini di Anzio e Nettuno.  

giovedì 16 giugno 2011

Anzio Cuore Blu, 15/7/11.

L’Amministrazione comunale di Anzio ha intenzione anche quest’anno di organizzare per la prossima stagione estiva ed in particolare il 15 luglio 2011, l’evento sportivo “Anzio Cuore Blu” proseguendo la tradizione avviata oramai sette anni fa con la manifestazione “Regata del Cuore”. La manifestazione, quest’anno vedrà la sola regia del Comune di Anzio ma avrà lo stesso scopo che ispirava la Regata del Cuore, lo scopo di beneficenza verso alcune associazioni costituite da genitori di giovani ragazzi diversamente abili, operanti sul territorio di Anzio – Nettuno. In particolare, per l’edizione 2011, l’intervento riguarda una nuova edificazione da realizzarsi sul terreno ubicato in Comune di Anzio, Via Oratorio di S. Rita, sul lotto di terreno distinto in catasto al foglio 19 con la p.lla 1278. Il lotto in questione è ubicato in zona destinata a verde pubblico della variante generale al P.R.G. definitivamente approvata dalla RR.LL. con deliberazione di G. R. del 17/12/2004, n.1259 (pubblicata nel S.O. n.ro 2 al B.U.R.L. n. 5 del 19/02/2005), donato dal Comune di Anzio ad alcune associazioni costituite da genitori di ragazzi diversamente abili, operanti da anni nel territorio di Anzio e Nettuno le quali per questo progetto  si sono unite in un comitato denominato “Dopo di Noi”. Il proposito del comitato è di realizzare una comunità alloggio per diversamente abili adulti. L’intervento in progetto prevede quindi la costruzione di una struttura adeguata in termini di spazi, sicurezza vivibilità, atta a garantire un futuro sereno agli occupanti. La manifestazione, rivolta a raccogliere fondi al fine di realizzare tale intervento, vedrà l’organizzazione di una giornata sportiva dedicata al mare e una serata di spettacolo da svolgersi presso la spettacolare e antica Villa Adele, con la partecipazione di vip di fama nazionale, che con grande entusiasmo ogni anno sostengono questa iniziativa, così importante a livello umanitario. Presenti alla manifestazione saranno inoltre oltre che la gli organi di stampa nazionali e locali oltre che le televisioni nazionali e diversi media del settore. Nel dare comunicato dell’avvio dei preparativi per l’organizzazione di questo grande evento sociale, oltre che sportivo e turistico, s'invitano i servizi commerciali, le aziende ed anche tutti coloro interessati a partecipare, non solo economicamente ma anche tramite una sponsorizzazione tecnica a contattare l’ufficio sport al fine di poter coordinare i lavori e unire gli sforzi affinché i nostri ragazzi possano veder finalmente realizzato un sogno. Tutti insieme possiamo sicuramente farcela.

Anzio: Iniziative dal territorio a Lavinio Stazione.


Martedì 21 giugno alle ore 18:00, negli studi di Teleobiettivo, Via Magalotti 77, Lavinio Stazione si svolgerà una conferenza stampa per promuovere due iniziative importanti per il nostro territorio che si prefiggono, entrambe, l’obiettivo di valorizzarne gli aspetti culturali, economici, sociali e paesaggistici per una migliore qualità di vita: L’Eco del Litorale, un periodico gratuito con uscita mensile, che sta per muovere i primi passi, per offrire ai cittadini uno strumento per esprimere la propria “voce” in merito ai disagi, personali e collettivi  della  semplice quotidianità, consentendo a tutti un  dialogo diretto con le Istituzioni locali. La prima uscita è prevista entro fine giugno con numero di copie 5.000 in 16 pagine e la diffusione avverrà in modo capillare presso le più importanti realtà locali ed i Festeggiamenti dei Santi Anna e Gioacchino presso Lavinio stazione dal 23 al 26 Luglio 2011. Finalmente Lavinio diverrà protagonista d’importanti festeggiamenti che ne valorizzeranno appieno le qualità territoriali e turistiche coinvolgendo tutti gli abitanti del territorio e limitrofi in un’aggregante festa che intende stupire e far divertire. Serate spettacolo, luminarie, bancarelle, musica e ballo per tutti e fuochi d’artificio offriranno l’opportunità di vivere momenti d’euforia e di divertimento generale sia per i giovani sia per le famiglie. La festa patronale rappresenta un importante appuntamento per Anzio, poiché unisce la fede cristiana alla cultura del popolo rispettando i valori e le attese degli abitanti che vedono nella Famiglia il centro della Vita. Il Comitato Organizzatore è presieduto dall’imprenditore ambientalista Antonio Geracitano che ha fortemente voluto la collaborazione di persone volenterose ed oneste che desiderano valorizzare il Territorio per incrementare un inedito afflusso turistico e socio culturale. Un importante appuntamento che si ripeterà negli anni futuri per una costruttiva continuità che troverà, senz’altro, nuovi apprezzamenti ed adesioni sul territorio.

Anzio: Orchestra di Roma e del Lazio in concerto, 22/6/11.



Mercoledì 22 giugno 2011, ore 21,30 - Anzio (Roma), PARCO DI VILLA ADELE – Teatro all’aperto: Orchestra di Roma e del Lazio -  Giampaolo Bisanti, direttore - Francesca Gavarini, soprano.
 Ludwig van Beethoven:
Coriolano, Ouverture, in Do minore, op.62;
“Ah, perfid!”, Scena ed aria, op. 65;
Sinfonia n. 1 in Do maggiore, op. 21.
La stagione dell'ORL-Orchestra di Roma e del Lazio alla Sala Sinopoli del Parco della Musica di Roma prosegue mercoledì 22 giugno alle ore 21.30 con un concerto interamente dedicato a Ludwig van Beethoven, diretto da Giampaolo Bisanti, con la partecipazione del soprano Francesca Gavarini. Giampaolo Bisanti è uno dei direttori italiani emergenti. Dopo aver vinto il primo premio al Concorso Internazionale "Dimitri Mitropoulos" - intitolato al grande maestro greco che fu il direttore musicale della New York Philharmonic e del Teatro Metropolitan di Nuova York - ha iniziato una carriera densa di successi, che in pochi anni l'ha portato a dirigere già trentadue titoli operistici e oltre trecento concerti sinfonici nelle principali città italiane e all'estero, dagli USA al Giappone. Il soprano Francesca Gavarini ha esordito giovanissima in un concerto con l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e da allora ha partecipato a produzioni operistiche e tenuto concerti in tutto il mondo, accompagnata da direttori quali Claudio Abbado, Carlo Maria Giulini e Daniele Gatti. Sono in programma tre appassionanti capolavori di Beethoven. L’ouverture Coriolano op. 62 è una delle opere più rappresentative del periodo eroico del compositore:  è una drammatica trasposizione musicale dei contrapposti stati d'animo del grande generale romano in esilio e vi si può riconcoscere una prefigurazione del primo movimento della V Sinfonia. La Scena ed aria “Ah perfido” op. 65 è un raro caso in cui Beethoven si confronta con los tile dell'opera italiana: infatti il recitativo iniziale è tratto dal dramma per musica Achille in Sciro di Metastasio, mentre è ignoto l'autore del testo dell'aria. Inizia con l'invettiva di Deidamia contro il traditore Achille, ma la conclusione è ispirata a dolore composto, volontà d’espiazione e perdono. La Sinfonia n. 1 in Do magg. op. 21 - prima delle nove sorelle che costituiscon il più imporatnte corpus sinfonico dell'intera storia della musica - non si discosta molto nelle grandi linee da Haydn e Mozart, ma il carattere vigoroso dei temi, la particolarità dell’orchestrazione e la novità dell’armonia annunciano una serie di caratteri originali, che fanno già presagire la grandiosità, la possanza e la dramamticità dello stile sinfonico beethoveniano.

Anzio: Comunicato di SEL.


I cittadini di Anzio bocciano senza appello le politiche del governo Berlusconi. In linea con il dato nazionale, cadono uno dopo l'altro i temi posti alla base del “progetto di società” che questa destra decadente offre. Il 55% di affluenza ai seggi e le percentuali di sì ai singoli quesiti, oltre a sottolineare la distanza della cittadinanza dal governo nazionale, evidenziano l'incapacità dell'Amministrazione comunale di Anzio di attuare politiche in linea con i bisogni della città. Sinistra Ecologia Libertà si chiede cosa intenda fare l'Amministrazione ora che il 96% e il 94% dei votanti ha manifestato il suo dissenso sulla gestione del servizio idrico e sulle politiche energetiche, si nazionali, ma fortemente legate a problemi locali come la gestione Acqualatina e l'assoluta mancanza di politiche energetiche volte a favorire l'uso di fonti rinnovabili. Anzio avrebbe bisogno di soluzioni a questo tipo di problemi piuttosto che l'edificazione selvaggia che sarà ricordata come il vero grande impegno di questi anni di governo cittadino. Se in questo referendum ha certamente vinto la politica come buona pratica quotidiana della cittadinanza, non può che aver perso un'amministrazione che è invecchiata insieme a tutte le promesse, mai mantenute, di rilancio della città.
Roberto Alberghini
Coordinatore SEL Circolo di Anzio

Anzio: Alzata la bandiera blù allo stabilimento "Miramare".





A poco più di un mese dalla conquista della seconda Bandiera Blu consecutiva dell’Amministrazione Bruschini gli stabilimenti balneari di Anzio, lunedì 13 giugno, alle ore 11.00, nel giorno del Santo Patrono della Città (S. Antonio da Padova), hanno esposto l’ambito riconoscimento nell’ormai consueto “alzabandiera collettivo”  che contraddistingue i quattordici chilometri compresi tra il centro cittadino e Lido dei Pini.  “La Bandiera Blu 2011 è il giusto premio al buon lavoro dell’Amministrazione e dell’Ufficio Ambiente in particolare – aveva affermato il sindaco di Anzio, Luciano Bruschini. Ad Anzio siamo abituati a questo riconoscimento che, non dobbiamo dimenticare, qualifica il nostro territorio e soprattutto conferma la buona qualità della vita nella nostra Città”. Per Anzio, già Bandiera Blu per sei volte tra il 2003 ed il 2010, quello del 2011 è stato il settimo importante riconoscimento, nella ristretta èlite dei comuni rivieraschi italiani.   

venerdì 10 giugno 2011

Anzio Bandiera Blu 2011: lunedì 13 giugno, alle ore 11.00 “L’alzabandiera collettivo.

A poco più di un mese dalla conquista della seconda Bandiera Blu consecutiva dell’Amministrazione Bruschini gli stabilimenti balneari di Anzio, lunedì 13 giugno alle ore 11.00, nel giorno del Santo Patrono della Città (S. Antonio da Padova), esporranno l’ambito riconoscimento nell’ormai consueto “alzabandiera collettivo” che contraddistingue i quattordici chilometri compresi tra il centro cittadino e Lido dei Pini. “La Bandiera Blu 2011 è il giusto premio al buon lavoro dell’Amministrazione e dell’Ufficio Ambiente in particolare – aveva affermato il sindaco di Anzio, Luciano Bruschini -. Ad Anzio siamo abituati a questo riconoscimento che, non dobbiamo dimenticare, qualifica il nostro territorio e soprattutto conferma la buona qualità della vita nella nostra Città”. Il Sindaco di Anzio, l’Assessore alle Politiche Ambientali, Patrizio Placidi, il Dirigente all’Ambiente, Walter Dell’Accio ed altri rappresentanti dell’Amministrazione, lunedì 13 giugno alle ore 11.00, parteciperanno “all’alzabandiera collettivo” presso lo Stabilimento Balneare “Miramare” a Lavinio che, lo scorso mese di febbraio, è stato vittima di un incendio con consistenti danni alla struttura. Per Anzio, già Bandiera Blu per sei volte tra il 2003 ed il 2010, quello del 2011 è stato il settimo importante riconoscimento, nella ristretta èlite dei Comuni rivieraschi italiani. “Lunedì 20 giugno partirà la raccolta porta a porta – dice l’Assessore alle Politiche Ambientali e Sanitarie, Patrizio Placidi – che ci consentirà di eliminare i cassonetti dal territorio comunale, di ridurre la quantità dei rifiuti che conferiamo in discarica e di aumentare la percentuale della differenziata che ci consentirà di candidarci alla conquista della Bandiera Blu anche nel 2012”. Il Programma Bandiera Blu, Eco-label Internazionale per la certificazione della qualità ambientale delle località rivierasche si è affermato ed è attualmente riconosciuto in tutto il Mondo, sia dai turisti che dagli operatori turistici, come un valido eco-label relativamente al turismo sostenibile in località turistiche marine e lacustri. “Bandiera Blu” è condotto dall’organizzazione non-governativa e no-profit “Foundation for Environmental Education” (FEE). Tale Programma è operativo in Europa dal 1987; con l’inizio del nuovo secolo la FEE ha sottoscritto un Protocollo di partnership globale con il Programma per l’Ambiente delle Nazioni Unite (UNEP) quindi, un Protocollo d’Intesa con l’Organizzazione Mondiale del Turismo delle Nazioni Unite (UNWTO), di cui è anche membro affiliato, per cui il programma inizialmente europeo è stato esteso in 41 paesi in tutto il Mondo. L’obiettivo principale del Programma Bandiera Blu, è quello di promuovere nei Comuni rivieraschi una conduzione sostenibile del territorio attraverso una serie di indicazioni che mettono alla base delle scelte politiche, l’attenzione e la cura per l’ambiente. I criteri del Programma vengono aggiornati periodicamente in modo tale da spingere le amministrazioni locali partecipanti ad impegnarsi per risolvere, e migliorare nel tempo, le problematiche relative alla gestione del territorio al fine di una attenta salvaguardia dell’ambiente.

Anzio: “Keras”, mostra di fantasie di ceramica e dipinti dal 25 al 30 giugno.



Sarà inaugurata sabato 25 giugno, alle ore 17.00, presso Villa Corsini Sarsina ad Anzio, la mostra di fantasie di ceramica e dipinti “Keras” organizzata dalle signore Simona, Caterina e Rosaria, unite dalla passione per la ceramica e per l’arte. Insieme, le tre signore di Anzio, hanno riscoperto il fascino delle antiche tecniche medievali, quali l’uso della “ramina” o della “zaffera”, per la realizzazione di oggetti che di volta in volta si trasformano in lumi, soprammobili, candelabri, ecc. La mostra resterà aperta, con ingresso libero a Villa Corsini Sarsina, fino a giovedì 30 giugno con i seguenti orari di apertura al pubblico: sabato e domenica dalle 10.00 alle 19.00 e dal lunedì al giovedì dalle 10.00 alle 17.00.

giovedì 9 giugno 2011

Anzio: Asteria Challenge Trophy.


La storica regata d’altura del Tirreno, Asteria Challenge Trophy, si è svolta ad Anzio con oltre 50 imbarcazioni con la sua XXVIII edizione, organizzata dal Circolo della Vela di Roma in collaborazione con Half Ton Class Italia e Vele al Vento Sailing Team sul percorso della regata lunga Anzio –Ponza-Ventotene-Anzio. L'evento ha avuto inizio il 2 giugno in occasione della Festa della Repubblica ed è terminata il 5 giugno con la consegna degli ambiti premi in palio: i trofei “Asteria Beauty Point Cup” (miglior punteggio in Irc), lo “Ior Classic Città di Anzio”, la “Coppa Asteria Challenge”, il premio per il terzo “Campionato Half Ton Classic” e infine di notevole prestigio  la speciale Coppa Ammiraglio Agostino Straulino Challenge Perpetua, “line of honour” donata dal Capo di Stato Maggiore della Marina ed assegnata alla prima imbarcazione arrivata in tempo reale nella regata lunga. Il Comune di Anzio ha riservato all’evento l’ormeggio gratuito per tutte le imbarcazioni lungo la banchina del porto così da avvicinare alla popolazione e ai turisti, in questi giorni di festa, il mondo dei velisti, impreziosito dalla sfilata di modelle nel costume tradizionale di Anzio che ben si sposava con le numerose vele variopinte e la vita marinara. Un incontro organizzato con partecipazione da parte della Presidente dell''associazione "Gruppo Culturale Medea di Feuerbach"  prof.ssa Marina Criserà su invito del Comandante Gianni Loperfido del Circolo della vela di Roma. La prof.ssa Criserà si è sentita felice di partecipare a tale evento poichè legata al mondo della vela, in memoria del padre Comandante della Marina Militare Domenico Criserà, anche lui velista che fondò la Lega Navale di Anzio.

mercoledì 8 giugno 2011

1^ Expo Canina "Città di Anzio, 11/6/11.

La Pro Loco “Città di Anzio”, in collaborazione con il Centro Cinofilo “Dei Reali” di Nettuno e la Clinica Veterinaria “Europa” di Anzio, organizza sabato 11 Giugno 2011 in Corso Italia 22, ad Anzio, dalle ore 09,00 alle ore 16,30, la manifestazione cinofila denominata “1^ Expo Canina Città di Anzio”, che ha riscontrato grande interesse per i nostri amici a 4 zampe nelle passate edizioni. Il ricavato sarà devoluto in beneficenza. Info e discrizioni 0698870565 - 3275411568.

lunedì 6 giugno 2011

Anzio: Conferenza Stampa presentazione SONIC WAFT Festival 2011.

Sabato 18 Giugno alle ore 11.00 l’Associazione Culturale Notti di Note e la Fondazione Christian Cappelluti onlus incontrano la stampa, le personalità della cultura, le istituzioni e i partner, per la presentazione  della III edizione del  SONIC WAFT Festival. La conferenza stampa si terrà presso il Chris Cappell College, ad Anzio Viale Antium, 5. Saranno presenti in sala, i collaboratori, rappresentanti degli spettacoli le aziende, i partner, ed i rappresentanti delle Istituzioni che sostengono il Festival. Il “ SONIC WAFT Festival”, è organizzato dall’Associazione Culturale “Notti di Note” in collaborazione con la Fondazione Christian Cappelluti onlus, il Comune di Anzio, e con il patrocinio del  Ministero delle Politiche Giovanili, Festival of Festival, M.E.I. e Rete dei Festival. Durante la conferenza stampa, sarà presentato, in anteprima, il programma degli spettacoli e degli eventi correlati. In linea con la funzione comunicativa della conferenza sarà spiegato e illustrato, dal suo stesso creatore, il Magazine del festival, quale nuovo strumento dedicato e studiato per il pubblico. La mattinata sarà arricchita dalla proiezione di spot video relativa alla scorsa edizione, nonché dall’intervento di alcuni membri di giuria del premio Chris Cappell come Giancarlo Susanna e Stefano Pantano. La manifestazione sarà presentata, in tutte le sue sfumature, dalle novità, per coinvolgere la città di Anzio in un tripudio di arte e allegria. L’evento esordirà a Villa Adele  il 30 Luglio con l’assegnazione del “Premio Chris Cappell”, quale concorso musicale nazionale. Proseguirà il 6 ed il 7 Agosto, nel centro della città di Anzio , con l’arte da strada, associata all’artigianato con lavorazioni dal vivo ed all’enogastronomia. La conferenza è aperta a tutti coloro che vorranno partecipare. Per ulteriori info ed aggiornamenti relativi al Sonic Waft festival è consultabile il sito ufficiale all’indirizzo web www.sonicwaftfestival.com.

domenica 5 giugno 2011

COSTITUITO IL CIRCOLO DI ANZIO DI SINISTRA ECOLOGIA E LIBERTA’.


Il 5 giugno, presso il Centro Ponte Ponente di Lavinio Stazione, si è svolta l’assemblea costituente del circolo di Anzio di Sinistra Ecologia e Libertà. All’incontro ha partecipato Roberto Musacchio, già europarlamentare ed ora membro dell’Assemblea Nazionale di SEL. Nella sala riunioni della cooperativa sociale decine di militanti hanno eletto il gruppo dirigente e delineato le linee di intervento politico del partito in ambito locale. Coordinatore del circolo è stato eletto Roberto Alberghini, 26 anni laureato in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali  e studente nel corso di laurea specialistica in Scienze della Politica e Scienze di Governo,  Alberghini sarà affiancato da un coordinamento composto da altri quattro membri:  Roberto Gamba, Giovanni Garito, Maurizio Mariani e Stefania Salvucci. All’assemblea ha portato il saluto del Partito Democratico Rosario Napoli, segretario del circolo di Lavinio. “Questo nuovo circolo – hanno detto gli esponenti di SEL di Anzio in fase di apertura del dibattito - rafforza la presenza del partito in un’area interessata da grosse criticità sociali ed ambientali. Istanze come la costruzione del nuovo porto, la crisi del settore industriale di Anzio che a fatica regge le dinamiche della delocalizzazione, i problemi di integrazione delle minoranze e di degrado urbano della periferia, necessitano di una presenza territoriale rafforzata attraverso la creazione di un’apposita struttura comunale. Anzio – ha aggiunto il coordinatore Alberghini - ha ormai oltre 55.000 abitanti ed un territorio così densamente abitato necessita di un'attenzione particolare, costante, che sia in grado di vigilare e indirizzare i processi che investono un'area spaccata in due: un centro cittadino con funzione di “vetrina turistica”e una periferia della periferia divenuta ormai un grande quartiere dormitorio di Roma”. Nel dibattito militanti e simpatizzanti di SEL hanno espresso grande soddisfazione per i risultati elettorali delle ultime amministrative ed auspicato di bissare il successo nella scadenza referendaria del 12 e 13 giugno. “La travolgente vittoria elettorale di candidati come De Magistris e Pisapia nelle ultime elezioni – ha detto Musacchio - indica una grande volontà di cambiamento nel Paese. Gli elettori non sopportano una politica lontana dai loro interessi e se la sinistra riuscirà ad avvicinare la politica ai cittadini questo vento diventerà una tempesta, che spazzerà il berlusconismo assieme anche a quanto di vecchio esiste nel centro sinistra”. Sui referendum il dirigente nazionale di SEL ha detto invece che “il filo conduttore che li accomuna è l’attenzione al bene comune e ai diritti: concetti troppo spesso calpestati nell’era berlusconiana giunta ormai al capolinea. I cittadini sono chiamati ad esprimersi su come una società moderna deve tutelare alcuni diritti universali, per questo invitiamo a votare 4 sì contro la privatizzazione e la logica del profitto sull’acqua, le centrali nucleari ed il legittimo impedimento”.

venerdì 3 giugno 2011

Festa della Repubblica: Il discorso del Sindaco di Anzio.



Un saluto ai cittadini, alle autorità politiche, civili e militari, alle associazioni combattentistiche e d’arma, alla Banda della Città di Anzio, agli Amministratori e Consiglieri Comunali presenti ed a tutti gli intervenuti a questa manifestazione che  celebra il 65° anniversario della proclamazione della Repubblica Italiana. Un saluto particolare al Senatore, Candido De Angelis, al Comandante delle Trasmissioni ed Informazioni dell’Esercito, Generale Adriano Vieceli, al sindaco di Nettuno, Alessio Chiavetta. Oggi 2 giugno è la Festa della Repubblica, che insieme al 25 aprile costituiscono le basi fondanti dell’Italia, uno Stato libero e democratico. In questa importante giornata per la nostra Patria, che assume, anche, una particolare rilevanza in quanto è l’anno del 150° Anniversario dell’Unità d’Italia, celebriamo la nascita del nuovo stato repubblicano ed il referendum istituzionale del 1946, con il quale gli italiani, all’indomani del conflitto bellico, della Resistenza e della Liberazione, scelsero la Repubblica come forma di governo. Proprio oggi, tra l’altro, ricade un'altra importante ricorrenza: il 2 giugno del 1882, sull’isola di Caprera, moriva il generale, il patriota, il simbolo del glorioso  Risorgimento Italiano, rappresentato da Giuseppe Garibaldi  che il 5 maggio 1860, con la spedizione di MILLE ITALIANI coraggiosi, fu il protagonista dell’azione decisiva del lungo percorso che portò all’Unità d’Italia conclusosi, il 17 marzo 1861, con la proclamazione dello Stato Unitario. La nostra Città non deve mai dimenticare la Sua  storia… Dobbiamo sempre ricordare agli uomini che hanno reso possibile il compimento del risorgimento italiano e tutti i soldati protagonisti dei giorni dello Sbarco di Anzio, che ha rappresentato una delle fondamenta dell’Italia repubblicana, come evidenziato dal Presidente della Repubblica che, il 25 aprile 2004, ha insignito la nostra Città con la Medaglia d’Oro al Merito Civile. La Repubblica, come evidenziato negli anni scorsi, è il passaggio di generazione dai Padri ai Figli e se oggi, insieme, celebriamo questo giorno lo dobbiamo a tutte le  donne e agli uomini che furono protagonisti negli anni difficili della ricostruzione. In riferimento a questo 65° Anniversario della nascita della nostra Repubblica è da condividere pienamente il messaggio del Presidente della Repubblica che “ha sollecitato la massima coesione tra Istituzioni, chiamate a operare nel comune interesse dello sviluppo economico, sociale e civile. E’ necessario un nuovo grande impegno collettivo di cui il Paese ha bisogno, nell’attuale difficile situazione economica, avendo sempre come punto di riferimento essenziale l’ancoraggio ai principi di unità ed indivisibilità della Repubblica e con esso la tutela dei diritti fondamentali dei cittadini e di tutte le persone presenti sul territorio nazionale”. Questo modo di interpretare la responsabilità pubblica è il miglior contributo per ribadire, nel centocinquantenario dell’Unità d’Italia, le ragioni dell’unità e dell’indivisibilità della Nazione. Oggi, giornata nella quale tutte le nostre Forze Armate onorano la Repubblica ed il Popolo Italiano con la parata ai Fori Imperiali, è importante sottolineare il loro fondamentale contributo alla costruzione dell’Unità Nazionale ed il loro impegno, nei luoghi più turbolenti del pianeta, per riportare in quelle popolazioni la speranza per una vita migliore, all’insegna dei valori della libertà e della democrazia. Oggi è soprattutto la Festa di tutti noi, del nostro Tricolore, del nostro Inno, della nostra Costituzione Repubblicana dove si respira il significato autentico del 2 giugno che ci deve far sentire, tutti, orgogliosi di essere Italiani. Viva Anzio, Viva l’Italia, Viva la Repubblica!

ANZIO: IL SINDACO BRUSCHINI CONFONDE LA REPUBBLICA DI SALO’ CON LA REPUBBLICA ITALIANA.


“Sindaco Bruschini ci vuole un bel coraggio ad equiparare repubblichini e repubblicani! Evidentemente non c’è limite al peggio”. E’ quanto affermano i militanti del circolo di Sinistra Ecologia e Libertà di Anzio commentando il comportamento avuto dal sindaco Luciano Bruschini in occasione della commemorazione cittadina del 2 giugno. “Alla cerimonia per la celebrazione della Repubblica – continuano gli esponenti della sinistra di Anzio -  il “democratico” Bruschini, confondendo la Repubblica di Salò con la Repubblica Italiana nata dalla Resistenza, si è rifiutato di far rimuovere  un provocatorio gonfalone della Decima Mas, famigerata formazione paramilitare distintasi in feroci azioni di repressione e rastrellamenti antipartigiani durante la lotta di liberazione nazionale dal nazi-fascismo. Tutti sanno – terminano - che la “Decima” di Junio Valerio Borghese combatté fino all’ultimo a fianco dei nazisti tedeschi per impedire la nascita dell’attuale democrazia, una forma di governo verso cui tutte e tutti, a cominciare dai rappresentanti istituzionali, dovrebbero mostrare maggiore rispetto, onorando il dettato costituzionale basato sull’antifascismo”.

mercoledì 1 giugno 2011

Anzio: Sponsorizzazione e cura delle aree verdi territorio.



“Al fine di favorire l’innovazione dell’organizzazione amministrativa e di realizzare maggiori economie, nonché una migliore qualità dei servizi prestati”, l’Amministrazione Comunale di Anzio, su proposta dell’Assessore alle Politiche Ambientali e Sanitarie, Patrizio Placidi, ha approvato la delibera che consente “di autorizzare la stipula di contratti di sponsorizzazione e accordi di collaborazione con soggetti privati, da individuarsi tra gli operatori che abbiano interessi economici, culturali, turistici, ambientali, direttamente o indirettamente, nell’ambito territoriale del Comune di Anzio”. E’ il testo della delibera comunale di Anzio che consentirà a ditte private di sponsorizzare, ed allo stesso tempo “curare”, diverse aree verdi del territorio comunale.“Si tratta di un atto importantissimo – dice l’Assessore Placidi – che consentirà ai privati di pubblicizzare la propria immagine ed all’Amministrazione di sottrarre, dal bilancio comunale, risorse per la cura delle aree verdi che potranno essere investite in altre opere ed in altri servizi”. I soggetti interessati potranno acquisire tutte le informazioni tecniche/illustrative, per la valutazione dell’impegno, acquisendo dettagliate schede presso l’Ufficio Ambiente del Comune di Anzio. Le aziende che aderiranno all’iniziativa potranno sponsorizzare l’allestimento e la manutenzione delle aree verdi pubbliche (parchi, giardini, aiuole e rotatorie), usufruendo della possibilità di promuovere la propria immagine, attraverso l’esposizione di messaggi pubblicitari, legandola ad un progetto che garantirà vantaggio a tutta la collettività ed avrà effetti positivi in termini di comunicazione. I privati, che dovranno garantire al Comune un servizio puntuale regolamentato da un’articolata disciplinare, potranno sponsorizzare aree di grande pregio e visibilità come le aiuole di Via Matteotti, di Piazza della Pace, di Piazza I Maggio, di Piazzale Orazio, di Piazza Palomba, ma anche parchi, giardini e rotatorie sull’intero territorio comunale. Nei giorni scorsi, sulla Via Nettunense all’altezza del bivio per Anzio Due, l’Assessorato ha ultimatola sistemazione delle aiuole con la piantumazione di rose ed altre essenze arboree.